RELAX

NATURA

CULTURA

AVVENTURA

ITINERARI

Namibia

La Namibia è una tela di meraviglie naturali, dalle dune di sabbia rossa del deserto del Namib alle vaste pianure del Damaraland. Osservate la fauna selvaggia in un paesaggio che sembra appartenere a un altro mondo, e scoprite una quiete che parla al cuore.

ESPERIENZE

La Namibia, situata nell’Africa meridionale, è un paese dalle terre selvagge: celebre per ospitare paesaggi tra loro contrastanti, si dice che il Deserto del Namib sia il più antico del mondo. Oltre a essere un paradiso indiscusso per gli amanti della natura, offre tantissime testimonianze della sua storia millenaria, dalle impronte di dinosauro incise nella pietra arenaria alla presenza di arte rupestre di età preistorica. La sua cultura, inoltre, è un mosaico di tradizioni radicate in varie etnie, che creano una ricchezza infinita di costumi, lingue e usanze.

Esplorando le maestose dune rosse nel Deserto del Namib

Nel cuore del Deserto del Namib è possibile trovare la destinazione più spettacolare della Namibia: incastonata tra imponenti dune di sabbia rossa, Sossusvlei. Si tratta di una vasta distesa bianca di sale e argilla, dal nome che significa “palude senza uscita”, poiché è il punto in cui le dune impediscono il corso del fiume Tsauchab. Essendo una località remota, l’assenza di inquinamento luminoso offre un’esperienza straordinaria di osservazione delle stelle. L’attrazione principale è però Dead Vlei, una conca in cui, a causa dell’umidità estremamente bassa, gli alberi appassiti non si sono decomposti ma risultano ancora perfettamente conservati.

Esplorate il suggestivo Parco Nazionale di Etosha

Il Parco Nazionale di Etosha è una delle gemme della Namibia, oltre a essere uno dei parchi più grandi dell’intera Africa, rinomato per l’incredibile particolarità dei suoi paesaggi. Il suo nome deriva dalla vasta Pan di Etosha, una distesa di sale secca, quasi completamente priva di vegetazione, che domina la regione. Questa riserva è anche riccamente abitata da una grande quantità di animali, tra cui elefanti, leoni, rinoceronti, ghepardi, giraffe, zebre, e una miriade di uccelli.

Visita al massiccio Brandberg

La Brandberg Mountain è una maestosa formazione geologica situata nel deserto del Namib. Letteralmente “montagna di fuoco” in afrikaans, deve il suo nome alle pittoresche sfumature rossastre che assume al calar del sole, creando l’effetto ottico di un incendio ardente. È particolarmente rinomata per le numerose pitture rupestri, che ammontano intorno a 50.000 in tutta la montagna: alcune di esse, risalenti a 2000-4000 anni fa, sono difficilmente accessibili senza l’organizzazione di escursioni con guide esperte.

Conoscere le radici della Namibia: il deserto del Kalahari

Il deserto del Kalahari è una vasta terra desertica che attraversa diverse nazioni dell’Africa meridionale, tra cui Botswana, Namibia, e parte del Sudafrica. Caratterizzata da un paesaggio variegato, tra dune sabbiose e pianure verdeggianti, presenta una folta vegetazione. Contribuisce al suo fascino il fatto di essere ancora oggi la dimora di antiche popolazioni indigene, come i San, noti anche come boscimani, che hanno adottato tradizioni di caccia e raccolta per sopravvivere.

Fish River Canyon: lo spettacolo naturale della Namibia

Tra le meraviglie di questa splendida regione dell’Africa meridionale si inserisce senza dubbio anche il Fish River Canyon. Il merito di questo spettacolo naturale va attribuito interamente alla natura: 650 milioni di anni fa un terremoto creò la spaccatura che, erosa nel tempo dal Fish River, ha portato al canyon che oggi è possibile ammirare. Meta ideale per gli appassionati di trekking ed escursioni, l’assenza totale di rifornimento lungo il tragitto impedisce di avventurarsi in modo autonomo al suo interno.

Le meravigliose cascate di Epupa

Al confine tra Namibia e Angola, si offrono agli occhi dei viaggiatori le spettacolari cascate di Epupa, create dal corso del fiume Kunene, che scorre attraverso una serie di gole rocciose. L’area, che offre una vegetazione particolarmente rigogliosa, contrasta nettamente con le aree desertiche circostanti; tuttavia, a caratterizzarla è anche la presenza della popolazione Himba, dallo stile di vita unico: le donne, che indossano solamente un gonnellino di pelle e numerosi ornamenti, hanno una caratteristica acconciatura realizzata con un impasto di creta rossa.

La costa di Skeleton tra dune, naufragi e paesaggi desertici

Questo tratto unico, lungo la costa atlantica della Namibia, è contraddistinto da paesaggi desertici e dalle tracce delle navi naufragate che segnano il mare, risalenti all’epoca in cui la regione era una colonia tedesca. Nelle vicinanze, la suggestiva città fantasma di Kolmanskop racconta una storia affascinante, intrecciata al periodo del boom del diamante e culminata nel suo declino.

HOTELS

Hoanib_Skeleton_Coast_2014-08-22e
Hoanib Skeleton Coast Camp
Scopri di più

ABBINAMENTI PERFETTI

Nell’arte del viaggiare, l’abbinamento di destinazioni complementari può trasformare una semplice vacanza in un’avventura ricca e sfaccettata. Pensate di poter assaporare la quiete di un’isola remota, e poi, con un breve volo, ritrovarvi ad esplorare l’effervescente vita di una metropoli cosmopolita. Ogni luogo visitato vi regala una nuova prospettiva, una diversa palette di esperienze, dai rilassanti ritiri in spiagge paradisiache ai trekking avventurosi su vette imponenti. Questo tipo di viaggio è ideale per coloro che desiderano l’intimità di paesaggi incontaminati seguiti dall’energia di ambienti urbani, o per chi sogna di immergersi prima in una cultura millenaria e poi di rilassarsi in lussuosi resort. Con mete complementari, ogni giorno è un nuovo capitolo di scoperte, storie e ricordi indimenticabili.

Seychelles